clorexidina quando usarla

Colluttorio con Clorexidina: quando si usa e perché

Conosci le proprietà della clorexidina e sai quando usarla? Scopri le giuste indicazioni per un utilizzo corretto di questo antibatterico con potere disinfettante.

Clorexidina: quando usarla?

La clorexidina è uno dei migliori disinfettanti con azione antibatterica, impiegata in odontoiatria per combattere in modo efficace i problemi di alitosi, per la prevenzione della placca dentale e per il trattamento delle irritazioni gengivali.

La sua azione rimane attiva per ben 12 ore nel cavo orale, e la sua efficacia antiplacca è nettamente superiore rispetto agli altri antibatterici.

Funzionando come agente antibatterico la clorexidina contrasta l’infiammazione delle gengive, la comparsa di gengiviti, previene il sanguinamento e la formazione di tartaro, ma deve essere usata in un periodo di tempo specifico e sotto indicazione specialistica.

La clorexidina quindi è un potente disinfettante antibatterico di sintesi dalla duplice azione perché capace sia di uccidere i batteri, sia di impedirne la riproduzione; agisce come battericida e agente batteriostatico ed ha anche un’azione preventiva contro miceti e virus.

Il collutorio a base di clorexidina è l’ideale per la prevenzione di infiammazioni, infezioni e patologie che riguardano il cavo orale che vanno dall’accumulo di placca batterica, alle afte e lesioni dei tessuti gengivali, fino alle infiammazioni gengivali, gengiviti, stomatiti, parodontiti e carie.

Il collutorio alla clorexidina oltre a contrastare l’azione dei batteri è attivo anche come coadiuvante per la rigenerazione dei tessuti ed per il processo di guarigione del problema esistente.

Collutori alla Clorexidina Forhans: quando sono indicati

Come abbiamo visto il collutorio alla clorexidina è utilizzato come disinfettante per le mucose e le gengive, per contrastare il sanguinamento del cavo orale, per pulire la pelle lesa, per dare sollievo ed anche per disinfettare protesi ed apparecchi ortodontici.

Il collutorio però può essere utilizzato un massimo di due volte al giorno per un periodo di tempo che non deve superare le 3 settimane consecutive.

Forhans ha sviluppato 3 tipi di collutori a base di clorexidina in diverse concentrazioni per adattarsi ad ogni tipo di problema da trattare:

Quindi i collutori a base di Clorexidina Forhans sono utili quando bisogna:

  • Prevenire alveolite, granuloma dentale, cisti od altre infezioni dentali dopo l’estrazione di un dente;
  • Prevenire infezioni dopo un intervento dentistico;
  • Prevenire infezioni dentali nei portatori di protesi dentarie;
  • Trattare le afte orali;
  • Trattare la parodontite;
  • Riparare i tessuti gengivali lesi;
  • Trattare l’alitosi;
  • Prevenire l’accumulo di placca e tartaro.

Un nota importante da tenere in considerazione è il non utilizzo prolungato di collutorio a base di clorexidina, al di fuori dell’uso consigliato dal proprio dentista perché il rischio è quello di alterare il colore dello smalto dentale e consentire la formazioni di antiestetiche macchie sui denti che assumono sfumature che vanno dal giallo al nero.

Il cambiamento di colore è causato da una iperpigmentazione del tartaro e della placca batterica, che a contatto con la clorexidina provocano l’inestetismo.

Per maggiori informazioni sulla clorexidina e quando usarlo, e soprattutto sui i nostri prodotti Forhans Clorexidina specifici, visita e contattaci o chiamaci al 0687201556.

Forhans è l’alleato giusto per la tua salute e l’igiene orale quotidiana!

Forhans Passion 4 Oralcare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.